domenica 23 agosto 2015

Cos'è Zazen, Maestro?






"Una montagna grandiosa."

        Hyakujo





giovedì 1 gennaio 2015

Buon anno


Come ogni anno, ho ripercorso tutto Angolino zen, lasciando solo cio' in cui credo in questo istante e in cui mi riconosco completamente. Devo dire che ho cancellato parecchio ma e' stato bello anche lasciare cio' che andava lasciato.
Ci sono mille Alessandra, mille donne in me.
Non lo dico con vanita'.
Mi ritrovo continuamente a lottare con le mie mille identita'. E 999 le detesto.
Amare me stessa.

Questi ultimi 2 anni sono stati molto duri dal punto di vista umano.
Mi sono successe cose estremamente spiacevoli. Non mi sono mai sentita cosi' sola in vita mia, ma e' stato molto importante che io sia stata lasciata sola. 
E' proprio vero che se attraversi grosse difficolta', come non poter mangiare tutti giorni, improvvisamente spariscono tutti.
Nessuno ha voglia di farsi carico  del peso di Atlante che si porta sulla schiena un amico.
Ma non ha importanza.
Vivere con poco e' una benedizione, una grande fortuna.
Ti aiuta a mettere a fuoco chi davvero e' rimasto al tuo fianco.




"Le nostre idee di felicita' ci intrappolano.
Ci dimentichiamo che sono solo idee.
La nostra idea di felicita' in realta'
puo' impedirci di essere felici.
Non riusciamo a vedere l'opportunita'
della gioia che e' davanti a noi
perche' siamo catturati dalla convinzione
che la felicita' debba avere
una specifica forma."

                                                                                                Thich Naht Hanh