sabato 26 novembre 2011

XV

Ogni tanto avrei voglia di incrinare quel guscio che mi tiene sempre così lontana da tutti,la parte di me che per discrezione non mostro mai.
Se riuscissi a spaccare quel legno,forse potrei sentirmi libera come quando sono nata?
Esprimere tutto l'amore che ho per ogni cosa.
Sono giorni strani,solitari e speciali questi ultimi.
Qualcosa mi ha riportato alla parte più profonda di me.
Forse è proprio vero che dobbiamo ringraziare tutto ciò che ci accade,perchè può essere un regalo mandato da lontano,anche se all'apparenza non è così bello da vivere.
E questo freddo spietato fa proprio bene al mio spirito stasera.

domenica 20 novembre 2011

Ikkyu e Ken-O

In questo periodo ho molto tempo per me e mi sto rileggendo la biografia di Ikkyu.Non solo trovo che Sakaguchi abbia colto perfettamente lo spirito di ogni personaggio,ma i suoi disegni sono così speciali,pieni di significato,non invadenti.
Quei ciuffetti a spazzola spettinati di Ken-O,la sua schiena goffa e rotonda,mi trasmette la solidità del suo animo,puro,freddo,fermo e duro come una roccia.

 ♪

Ken -O è ammalato,sta per morire,e sono i loro ultimi scambi,sulle montagne al tempio di Saikonji,mentre l'inverno è alle porte.

Ikkyu spesso diceva a Ken-O di praticare zen per purificare il suo spirito,e il maestro chiede:
La discriminazione nasce dal nostro spirito.
Mi capita spesso di pensare alle parole di Ken-O.


Andarsene nel vento che soffia.



Spero di non avervi intristito :)
Anzi,per me è una gioia scoprire queste cose.
Buon proseguimento a tutti.

sabato 12 novembre 2011

L'anima della mia renna




*I miei antenati credevano che ogni cosa in natura avesse un'anima:alberi,uccelli, e animali.
Specialmente le renne.
Hanno vissuto con loro migliaia di anni.
La mia renna è diventata molto importante.
Posso dire che le nostre anime sono molto vicine,o meglio, che talvolta diventano una.
Quando sono in giro,a volte mi fermo,senza un motivo particolare.
Chiudo i miei occhi e mi metto in ascolto.
In questi momenti,sento la mia renna particolarmente vicina.
Cosa avevo detto prima...?
Le nostre anime diventano una.

Si,è così che mi sento.

domenica 6 novembre 2011

Mi cibo di legno



Mi cibo di legno,mi vesto d'erba

ma chiaro ho il cuore come la luna.

Nella vita intera nessun pensiero,nessun limite.

Se qualcuno mi chiede dove vivo:

le verdi montagne,l'acqua blu sono la mia casa.






*non so chi sia l'autore purtroppo.Trascrissi queste parole sul mio manga di Sakaguchi un po' di tempo fa,ma non ricordo da quale fonte. Se qualcuno le riconosce,gentilmente me lo faccia sapere.