mercoledì 29 dicembre 2010

La vita quotidiana è la via


Cerco di dire una cosa, ma non so se la diro' bene, o se qualcuno ridera' di me.
Ma non importa :)

Nello zen la vita quotidiana è la via.
Tutto quello che noi facciamo è impregnato di zen.
Non è che c'è la nostra vita e poi lo zen,oppure che la nostra vita è una cosa e la ricerca spirituale un'altra.
Io trovo stupendo che i gesti e gli oggetti siano impregnati del significato di esistere.


 "La pratica dello “spirito del gesto” permette che la Via si incarni totalmente nella nostra vita e non sia questione di uno spazio, di un tempo, poiché se rimanesse circoscritta a un luogo, a una postura, a un tempo particolare, allora questa Via sarebbe profondamente limitata e ci limiterebbe nella nostra dimensione di essere umano libero."

martedì 21 dicembre 2010

Discriminazione



Esiste un  concetto zen, se così mi permettete di dire, chiamato discriminazione.


Una volta ho fatto una domanda a una maestra dell'ambiente dello shiatsu, e mi disse:

"Non esistono sentimenti sbagliati, esistono solo sentimenti".


Frasi pronte all'uso per 100 euro a sessione.
Avrei voluto alzarmi, gridarle contro... Ma aveva occhi cosi' cattivi e duri che mi ha riportato indietro nel tempo, a quella bambina terrorizzata dagli adulti, e non ce l'ho fatta.

A me interessa davvero capire.
Forse un giorno avro' la benedizione di riuscirci.

mercoledì 15 dicembre 2010

Decimo Toro di Kakuan




Decimo toro di Kakuan.
Mi mescolo alla gente del mondo,e chiunque io guardi diventa illuminato.

martedì 7 dicembre 2010

Poesia


Bevendo del tè

mangiando del riso

Passo il tempo come viene

Guardando giù verso il torrente

guardando su verso i monti

Come mi sento sereno e disteso!








*non so chi sia l'autore purtroppo