lunedì 27 agosto 2012

Kobayashi Issa

Kobayashi Issa rimane uno degli autori che piu' facilmente comprendo.
Mentre per altri haiku a volte penso anche per anni, li dimentico, li ritrovo e devo ricominciare da capo, i suoi scritti arrivano impetuosamente, e lasciano un segno indelebile in me, come quando ti succede qualcosa di bello, e non dimenticherai mai quella sensazione, perche' e' stata cosi' piacevole e forte che puoi ritrovarla e riviverla tutte le volte che desideri.

Questo mi regala la poesia di Kobayashi Issa.




Calma, lumaca.

Tu scalalo il Monte Fuji,

ma senza affrettarti.






Grazie per avermi ricordato questa poesia, e per tutto quello che mi hai regalato in questi anni Mari.



Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in Angolino Zen
Scrivimi liberamente... i commenti verranno tenuti privati.